Via San Donato, 38
40127 BOLOGNA
Tel. 051.24.40.90

S.Messe

Domenica: ore 9 e 11
Lunedì: ore 7 e 18.30
Martedì: ore 7 e 18.30
Mercoledì: ore 7 e 18.30
Giovedì: ore 18.30
Venerdì: ore 18.30
Sabato e prefestivi: ore 18.30

Confessioni

Su appuntamento oppure prima o dopo le Messe

Offerte

È possibile sostenere la Parrocchia nelle sue necessità ed attività con un'offerta tramite versamento su:
- CC bancario IBAN: IT 63 W 02008 02466 000001501974
Per maggiori informazioni...

PROGRAMMA LITURGICO dall’8 al 15 gennaio 2017

Domenica 8 gennaio,
Battesimo di Gesù
6.30 Ufficio delle Letture, 8 Lodi, 9.30 Adorazione eucaristica,
11 Messa, 17.30 Rosario, 17.55 Secondi Vespri,
18.30 Messa.
Lunedì 9 gennaio 6 Ufficio delle Letture, 7 Lodi, 12.40 Ora media, 17.30 Rosario, 17.55 Vespri,
18.30 Messa, 19.15 Lectio Divina.
Martedì 10 gennaio 6 Ufficio delle Letture, 7 Lodi, 12.40 Ora media, 17.30 Rosario, 17.55 Vespri,
18.30 Messa, 19.15 Lectio Divina.
Mercoledì 11 gennaio 6 Ufficio delle Letture, 7 Lodi, 12.40 Ora media, 17.30 Rosario, 17.55 Vespri,
18.30 Messa, 19.15 Lectio Divina.
Giovedì 12 gennaio 6 Ufficio delle Letture, 7 Lodi, 17.30 Rosario, 17.55 Vespri,
18.30 Messa, 19.15 Lectio Divina.
Venerdì 13 gennaio,
S. Ilario
6 Ufficio delle Letture, 7 Lodi, 12.40 Ora media, 17.30 Rosario, 17.55 Vespri,
18.30 Messa, 19.15 Lectio Divina.
Sabato 14 gennaio 16 Confessioni, 17.30 Rosario, 17.55 Primi Vespri,
18.30 Messa prefestiva, 19.15 Lectio Divina.
Domenica 15 gennaio,
II del tempo ordinario,
Giornata del migrante e del rifugiato
6.30 Ufficio delle Letture, 8 Lodi, 9.30 Adorazione eucaristica,
11 Messa, 17.30 Rosario, 17.55 Secondi Vespri,
18.30 Messa.

AVVISI

Giovedì 12 gennaio iniziano le benedizioni pasquali.

Domenica 15 gennaio alle 15.30 Ordine Francescano Secolare.

Martedì 17 gennaio riprende la Lectio Divina settimanale.

Lunedì 23 gennaio alle ore 21 presso la nostra Parrocchia l’Associazione “ICONA” organizza un incontro dal titolo: «L’eucaristia nell’Ortodossia». Introduzione del Diacono Enrico Morini, docente di Storia del cristianesimo e delle chiese, Dipartimento di Storia Culture Civiltà dell’Università di Bologna; relazione dell’Archimandrita P. Dionysios Papavasileiou, rettore della chiesa greco ortodossa di San Demetrio Megalomartire in Bologna. L’evento è interno alla Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani. Il titolo è stato scelto per generare un contatto coi cattolici bolognesi durante il cammino dell’anno del Congresso Eucaristico Diocesano.

Martedì 24 gennaio alle 10 Messa a Villa Paola.

Sabato 28 gennaio dalle 15 alle 18 in Seminario sono convocati tutti i ragazzi dei gruppi medie della diocesi.

Domenica 29 gennaio la Messa delle ore 11 è anticipata alle ore 10. Alle ore 11 viviamo la Seconda tappa del Congresso Eucaristico Diocesano. A seguire chi lo desidera si ferma a pranzare insieme. Le Messe di sabato 28 alle 18.30 e di domenica 29 alle 18.30 sono regolari.

Da venerdì 3 a domenica 5 febbraio 2017 la fraternità della parrocchia di S. Egidio dell’Ordine Francescano Secolare organizza un soggiorno ad Assisi. È necessario dare la propria adesione quanto prima.

 

NOTIZIE DALLA PARROCCHIA DI S. EGIDIO

Anno 2017 Numero 1 – sabato 7 gennaio 2017

Scrittura e Spirito Santo

Cari fedeli, nella solennità dell’Epifania, dopo la comunione, la Chiesa ci ha fatto recitare una preghiera che è diventata molto importante per Giuseppe Dossetti: «Col lume celeste, o Signore, previenici sempre e dovunque, affinché contempliamo con sguardo pure e accogliamo con degno affetto il Mistero di cui tu ci hai voluto partecipi. Per Cristo nostro Signore. Amen». Questa antica preghiera, risalente probabilmente a S. Leone Magno, interpreta la vicenda dei Magi illuminati dalla stella nel loro cammino di ricerca del Bambino Gesù e identifica l’illuminazione con l’azione dello Spirito Santo che previene sempre e dovunque il cammino del credente e della comunità cristiana nel suo pellegrinaggio terreno fino alla Gerusalemme celeste. Lo Spirito Santo, invocato nella preghiera personale sulla Sacra Scrittura e nella preghiera liturgica trasforma la nostra vita come trasforma durante l’Eucaristia il pane e il vino nel Sacramento del Corpo e del Sangue del Signore. Vi trascrivo pertanto di seguito un tratto di un discorso tenuto da don Giuseppe Dossetti il 5 marzo 1978. Mi pare che ci possa aiutare anche nel cammino che stiamo percorrendo insieme durante le tappe del Congresso eucaristico diocesano. Dio vi benedica e vi doni pace. Don Giuseppe

 

La Scrittura è il Logos increato fatto carne, ma è anche l’abitazione dello Spirito: lo Spirito inabita la Scrittura quindi, dicevo, c’è inseparabilità tra Scrittura e Spirito Santo, e adesso aggiungo che c’è inseparabilità tra Scrittura ed epiclesi, cioè invocazione dello Spirito. Per farmi capire mi rifaccio all’Eucaristia: senza epiclesi, senza invocazione dello Spirito Santo, non si dà Eucaristia. Se nell’anafora, la grande preghiera consacratoria, non si invoca lo Spirito in quel senso forte che in ogni anafora precede la possibilità stessa di ottenere che il pane e il vino divengano il corpo e il sangue di Cristo, non c’è Eucaristia; se non c’è l’invocazione efficace dello Spirito, fatta dalla comunità legittimamente ordinata, il pane resta pane e il vino resta vino. Così, senza epiclesi, la Bibbia resta cosa, resta libro da biblioteca. Ma, come con l’epiclesi il pane e il vino divengono il corpo e il sangue di Cristo, così la parola scritta, con l’epiclesi, diventa il Vivente: non è più il libro, ma è la parola di Dio che si rivela nel suo mistero e si rivela con una dinamica incessante, travolgente, insaziabile (Dossetti G., La Parola di Dio seme di Vita e di Fede incorruttibile, a cura della Piccola Famiglia Dell’annunziata, Pref. di L. Monari, (Momenti della Chiesa italiana), EDB, Bologna 2002, p. 99).

Comments are closed.