Via San Donato, 38
40127 BOLOGNA
Tel. 051.24.40.90

S.Messe

Domenica: ore 9 e 11
Lunedì: ore 7 e 18.30
Martedì: ore 7 e 18.30
Mercoledì: ore 7 e 18.30
Giovedì: ore 18.30
Venerdì: ore 18.30
Sabato e prefestivi: ore 18.30

Confessioni

Su appuntamento oppure prima o dopo le Messe

Offerte

È possibile sostenere la Parrocchia nelle sue necessità ed attività con un'offerta tramite versamento su:
- CC bancario IBAN: IT 63 W 02008 02466 000001501974
Per maggiori informazioni...

PROGRAMMA LITURGICO dal 12 al 19 novembre 2017

Domenica 12 novembre XXXII T.O. 9.30 Adorazione Eucaristica,
11 Messa, 17.30 Rosario, 17.55 Secondi Vespri,
18.30 Messa.
Lunedì 13 novembre 17.30 Rosario, 17.55 Vespri,
18.30 Messa, 19.15 Lectio Divina.
Martedì 14 novembre 17.30 Rosario, 17.55 Vespri,
18.30 Messa, 19.15 Lectio Divina.
Mercoledì 15 novembre 17.30 Rosario, 17.55 Vespri,
18.30 Messa, 19,15 Lectio Divina.
Giovedì 16 novembre 17.30 Rosario, 17.55 Vespri,
18.30 Messa, 19.15 Lectio Divina.
Venerdì 17 novembre
S. Elisabetta d’Ungheria
17.30 Rosario, 17.55 Vespri,
18.30 Messa, 19.15 Lectio Divina.
Sabato 18 novembre 17.30 Rosario, 17.55 Primi Vespri,
18.30 Messa prefestiva.
Domenica 19 novembre,
XXXIII T.O Prima domenica dei Poveri
9.30 Adorazione Eucaristica,
11 Messa, 17.30 Rosario, 17.55 Secondi Vespri,
18.30 Messa.

AVVISI

Domenica 19 novembre, XXXIII del tempo ordinario, è la Giornata mondiale dei poveri, istituita da Papa Francesco nel documento Misericordia et Misera alla conclusione dell’Anno giubilare della Misericordia. Oltre alle iniziative diocesane e cittadine, invitiamo ogni famiglia a pensare ad un segno di condivisione con le fragilità del vicinato. Invitiamo tutti a riunirci per la messa delle 11 e poi – per chi lo gradisce – a restare insieme per un pranzo semplice in parrocchia, accompagnando o accompagnati da qualcuno dei nostri fratelli più piccoli, per sentirci insieme tutti amati e salvati dalla bontà del Signore.
Per la prenotazione del pranzo rivolgersi alla segreteria della parrocchia per una migliore gestione: Tel. 051-244090

Sabato 25 novembre dalle ore 9 alle 16.30 si svolge in Seminario la XXVII Assemblea della Caritas Parrocchiali.
Alle 17 in Cattedrale vi sarà la celebrazione delle CRESIME per i nostri ragazzi delle Parrocchie della Zona Pastorale S. Donato, dei quali 19 della nostra parrocchia che frequentano la prima e la seconda media..

Domenica 3 dicembre, Prima di Avvento
Per iniziativa dell’Azione Cattolica Parrocchiale all’inizio dell’Avvento si propone a tutti una mattinata di ritiro negli ambienti parrocchiali con questo programma:
9,30 Preghiera iniziale – Prima meditazione e silenzio personale – 11 Messa – Seconda meditazione, silenzio personale e condivisione. Tutto si conclude alle ore 13.
Nel pomeriggio, nella Sala del Cinema Perla, ospitiamo la Festa Natalizia della Comunità Srilankese assistita dal nostro Don Christo.

NOTIZIE DELLA PARROCCHIA DI S. EGIDIO
Anno 2017 Numero 23 sabato 11 novembre 2017

A proposito della prima domenica dei poveri Papa Francesco ha scritto il messaggio che possiamo leggere (cliccando qui) .
Avvicinandoci a questo importante appuntamento, vogliamo ringraziare il Signore dei frutti di carità che per sua grazia sono maturati e stanno maturando nella nostra comunità parrocchiale di S.Egidio.
La storia è lunga e due nomi per tutti hanno fatto storia:Padre Marella e Giuseppe Dossetti.
Nell’impegno quotidiano la nostra comunità sostiene diversi servizi di carità:
Il lungo servizio al Dormitorio, l’ascolto quotidiano delle persone che bussano alla porta della casa parrocchiale, la colletta alimentare mensile nei nostri supermercati, che rifornisce la dispensa per la distribuzione degli alimenti alle famiglie, la visita alle famiglie, la casa Papa Francesco dove abbiamo ospitato 4 ragazzi per 9 mesi, e dove a Dio piacendo speriamo di accogliere altre persone (possiamo leggere al riguardo sul sito parrocchiale la testimonianza di Giacomo e Maria Antonietta, famiglia tutor).
Sono le molte facce del poliedro della carità, che ci stimolano a non stare seduti e a fare tutti qualcosa per condividere di più la nostra vita, chiedendo e offrendo aiuto.
La povertà più evidente in alcuni di noi, è un invito a sentirci tutti poveri e bisognosi degli altri e ad aiutarci dal basso della nostra comune condizione. Nessuno accetta volentieri di esser considerato povero, piccolo, malato, vecchio, ignorante, incapace…Fare pace con queste condizioni effettive della propria vita ci permette di poterci accostare alle ferite altrui delicatamente e amabilmente..

Don Giovanni

Comments are closed.