Via San Donato, 38
40127 BOLOGNA
Tel. 051.24.40.90

S.Messe

Domenica: ore 9 e 11
Lunedì: ore 7 e 18.30
Martedì: ore 7 e 18.30
Mercoledì: ore 7 e 18.30
Giovedì: ore 18.30
Venerdì: ore 18.30
Sabato e prefestivi: ore 18.30

Confessioni

Su appuntamento oppure prima o dopo le Messe

Offerte

È possibile sostenere la Parrocchia nelle sue necessità ed attività con un'offerta tramite versamento su:
- CC bancario IBAN: IT 22 U 07072 02406 029000105373
Per maggiori informazioni...

PROGRAMMA dal 13 al 27 marzo 2016

Domenica 13 marzo,
V di quaresima
6.30 Ufficio delle letture, 8 Lodi, 9.30 Adorazione eucaristica,
11 Messa con riti prebattesimali, 17.30 Rosario, 17.55 Secondi Vespri,
18.30 Messa.
Lunedì 14 marzo 6 Ufficio delle letture, 7 Lodi, 12.40 Ora media, 17.30 Rosario, 17.55 Vespri,
18.30 Messa con riti prebattesimali, 19.15 Lectio Divina.
Martedì 15 marzo 6 Ufficio delle letture, 7 Lodi,
7.30 Messa,
10 Messa a Villa Paola, 12.40 Ora media, 17.30 Rosario, 17.55 Vespri,
18.30 Messa, 19.15 Lectio Divina, 21 Lectio Divina settimanale.
Mercoledì 16 marzo 6 Ufficio delle letture, 7 Lodi, 12.40 Ora media, 17.30 Rosario, 17.55 Vespri,
18.30 Messa, 19.15 Lectio Divina.
Giovedì 17 marzo 6 Ufficio delle letture, 7 Lodi,
15.30 Messa al S. Orsola (Cappella S. Francesco, Nuove patologie, IV p.), 17.30 Rosario, 17.55 Vespri,
18.30 Messa, 19.15 Lectio Divina.
Venerdì 18 marzo 6 Ufficio delle letture, 7 Lodi, 12.40 Ora media, 15.30 Via crucis. Dopo la Via crucis la chiesa chiude. Si svolge la stazione quaresimale delle parrocchie della Zona pastorale a S. Vincenzo de’ Paoli: alle 18 Confessioni;
alle 18.30 Messa. Alle 20 in parrocchia Prima lettura domenicale,
21 Messa prefestiva della Solennità di S. Giuseppe.
Sabato 19 marzo,
S. Giuseppe
16 Confessioni, 17.30 Rosario, 17.55 Primi Vespri,
18.30 Messa prefestiva della domenica delle Palme.
Domenica 20 marzo,
Le Palme
6.30 Ufficio delle letture, 8 Lodi,
9.30 Messa (partenza dal cortile), 17.30 Rosario, 17.55 Secondi Vespri,
18.30 Messa.
Lunedì 21 marzo,
lunedì Santo
6 Ufficio delle letture, 7 Lodi, 12.40 Ora media, 17.30 Rosario, 17.55 Vespri,
18.30 Messa.
Martedì 22 marzo,
martedì Santo
6 Ufficio delle letture, 7 Lodi,
7.30 Messa, 12.40 Ora media. Alla sera ultima stazione quaresimale della Zona a S. Antonio Maria Pucci: alle 18.30 Liturgia penitenziale.
Mercoledì 23 marzo,
mercoledì Santo
6 Ufficio delle letture, 7 Lodi, 12.40 Ora media, 17.30 Rosario, 17.55 Vespri,
18.30 Messa.
Giovedì 24,
giovedì Santo
6 Ufficio delle letture, 7 Lodi, 16 Confessioni,
18.30 Messa in cœna Domini.
Venerdì 25,
venerdì Santo
6 Ufficio delle letture, 7 Lodi, 9 Confessioni, 15.30 Via crucis, 16 Confessioni,
18.30 Liturgia della Passione del Signore.
Sabato 26,
sabato Santo
9 Confessioni, 16 Confessioni,
21.30 Veglia Pasquale con battesimi.
Domenica 27 marzo,
Pasqua
11 Messa, 17.30 Rosario, 17.55 Secondi Vespri,
18.30 Messa.

 

AVVISI

 

Sabato 12 marzo dalle 16 alle 18 iniziativa interreligiosa «Aspettando la primavera». Alle 21 presso il Centro Sociale Pilastro, via Campana 4, spettacolo umoristico di Bruno Nataloni sulle tappe di una vita nella fede.

Domenica 13 marzo alle 15.30 riunione della fraternità dell’Ordine Francescano Secolare. Alle 17 Formazione educatori Estate Ragazzi.

Sabato 19 marzo Colletta alimentare della Caritas parrocchiale. Alle 18 si riuniscono le famiglie giovani.

Domenica 20 marzo dopo la Messa delle 9.30 bambini e ragazzi distribuiranno l’ulivo in alcune case di via del Lavoro. Al loro ritorno pranzo insieme. Alle 16 spettacolo al Cinema Perla organizzato da Luana Donati: i bambini del catechismo mettono in scena la lettera enciclica di Papa Francesco «Laudato Si’».

Sabato 9 e domenica 10 aprile pellegrinaggio a Monte Sole.

 

NOTIZIE

 

Anno 2016 Numero 12 – sabato 12 marzo 2016

 

Il nostro territorio

 

Cari parrocchiani e amici, papa Francesco ci sta chiedendo una vera e propria conversione integrale e completa, una conversione della mente e del cuore che investe anche le nostre relazioni quotidiane non solo con i cristiani ma con tutti, in particolare con i nostri fratelli musulmani. Vi riporto oggi un passaggio significativo della Lettera enciclica del papa «Laudato Si’ sulla cura della casa comune».

 

Dio vi benedica e vi doni pace. Don Giuseppe

 

  1. È necessario curare gli spazi pubblici, i quadri prospettici e i punti di riferimento urbani che accrescono il nostro senso di appartenenza, la nostra sensazione di radicamento, il nostro “sentirci a casa” all’interno della città che ci contiene e ci unisce. È importante che le diverse parti di una città siano ben integrate e che gli abitanti possano avere una visione d’insieme invece di rinchiudersi in un quartiere, rinunciando a vivere la città intera come uno spazio proprio condiviso con gli altri. Ogni intervento nel paesaggio urbano o rurale dovrebbe considerare come i diversi elementi del luogo formino un tutto che è percepito dagli abitanti come un quadro coerente con la sua ricchezza di significati. In tal modo gli altri cessano di essere estranei e li si può percepire come parte di un “noi” che costruiamo insieme. Per questa stessa ragione, sia nell’ambiente urbano sia in quello rurale, è opportuno preservare alcuni spazi nei quali si evitino interventi umani che li modifichino continuamente.

Comments are closed.